Regolamento

Il locale è riservato ai soci.

IL club è un luogo di ritrovo per coppie che intendono incontrarsi, conoscersi e scambiarsi esperienze sulla sessualità, nel libero comportamento, sentimento, modo di essere tra persone con i medesimi gusti, tendenze ed espressione della libertà del sesso libero di compiacimento reciproco, il tutto in modo non mercenario.

L'ingresso al Club è riservato ai soli soci. Per associarsi è necessario richiedere preventivamente l'ammissione all'associazione, compilare il modulo di registrazione, essere maggiorenni e presentare un documento in corso di validità.

l'iscrizione al nostro club comporta l'accetazione dello statuto e del regolamento comportamentale in ogni sua parte; tale documento è disponibile presso la nostra sede.

All'interno non si fà uso del costume e del bikini.

E' richiesto un comportamento corretto e legalmente legittimo.

E' vietata l'introduzione e l'utilizzo di telecamere e fotocamere.

Il consiglio direttivo si riserva la facoltà di introdurre nuove regole, che saranno comunicate ed esposte all'interno del club.

Wellness
Un ambiente intrigante, un paradiso naturista per incontrarsi, rilassarsi e vivere il naturismo come senso di liberta, trascorendo il proprio tempo in una sauna, in un bagno turco, oppure facendosi cullare tra le bolle di un suggestivo idromassaggio. A vostra disposizione una confortevole zona relax dove potrete gustare tisane, bevande calde e fredde, frutta e buffet.

A completare la zona priveè. A richiesta, asciugamani e ciabatte.
 

Altro

1. Tutti i soci, all'atto della domanda di ammissione all'associazione sottoscrivono lo statuto ed il regolamento attuativo, condividendone di conseguenza ogni singolo punto. I soci che non sono in sintonia con i dettami del direttivo (libera espressione dell'assemblea dei soci) o non lo saranno dopo aver frequentato le attività associative, potranno proporre delle variazioni di indirizzo alla successiva assemblea o, in mancanza del raggiungimento della maggioranza dei soci per rendere eventualmente valide tali proposte, dovranno attenersi alle precedenti disposizioni o restituire la tessera associativa. Dichiarano inoltre di essere a conoscenza della clausola compromissoria che determina il divieto assoluto per un socio di perseguire legalmente un altro socio per questioni inerenti la vita associativa, dovrà eventualmente rivolgersi al consiglio dei Probiviri dell'Associazione, se presente o ricorrere all'Ente di appartenenza attraverso i Probiviri dello stesso. Il permanere del disaccordo comporterà la spontanea restituzione della tessera da parte del socio interessato, in seguito a proposta di radiazione o radiazione definitiva dello stesso (alla quale naturalmente potrà opporre ricorso nei termini previsti dallo statuto). Tutto ciò al fine di creare e conservare un clima di partecipazione e di collaborazione in piena serenità ed unità d'intenti, come vuole la tradizione dell’Associazione.
2. Possono frequentare il circolo esclusivamente i soci maggiorenni.
3. La libertà di pensiero, di opinione, di comportamento, nel pieno rispetto delle leggi vigenti, è uno dei principi ispiratori dell'Associazione.
4. È ferma intenzione del direttivo, su indicazione dell'assemblea dei soci, difendere e promulgare il diritto a:
_praticare il naturismo ed il libero scambio di esperienze, anche fisiche, naturalmente in luoghi riservati solo ed esclusivamente ai soci, non accessibili al pubblico e nel pieno rispetto delle leggi vigenti;
_diffondere la pratica del sesso sicuro attraverso i canali a disposizione;
_combattere con tutti i mezzi legali possibili l'uso e la commercializzazione di droghe e sostanze stupefacenti in collaborazione con altre associazioni di volontariato. Chi verrà scoperto a detenere all'interno delle strutture in uso dell'Associazione sostanze di qualsivoglia natura non legali, anche in quantitativi minimi, si vedrà ritirata immediatamente la tessera associativa e verrà segnalato alle autorità competenti.
5. Non saranno tollerate intrusioni di estranei e non soci, come previsto dallo statuto dell'Associazione e dalle leggi vigenti. Chiunque trasgredisca a questo principio fondamentale, verrà perseguito a norma di legge.
6. Per tutto ciò ce non è compreso nel presente regolamento, fa fede lo Statuto dell'Associazione.

E’ consigliabile telefonare sempre per evitare spiacevoli rifiuti all’ingresso, sopprattutto in considerazione del fatto che il locale vanta un considerevole numero di soci che provengono da fuori regione. E’ obbligatorio fornire le proprie generalità sottoscrivendo una liberatoria per accettare lo statuto del club e per diventarne a tutti gli effetti soci. Essere soci comporta l’obbligo del pagamento di una tessera annuale.
Essere soci comporta l’assoluto rispetto dello statuto. Se entro trenta giorni non verrà data alcun tipo di comunicazione contraria, da parte del C.D.A. , sarete ammessi a tutti gli effetti come soci.
Importantissimo: é assolutamente vietato nelle sale dei privé utilizzare videofonini, non si scattano foto e non si realizzano video, chi viene sorpreso, sarà immediatamente denunciato all’autorità giudiziaria per violazione della legge sulla privacy.
Vi ricordiamo che abbigliamento ed igiene personale devono essere ben curati.
Prendersi cura del proprio corpo e dell'igiene personale, facilita sicuramente le relazioni interpersonali.
Sarà discrezione della direzione permettere o meno l'ingresso ai soci che non si atterranno a queste semplici regole.
Rispettare sempre tutti, evitare rigorosamente critiche e giudizi sulla libera espressione sessuale dei soci, ogni ospite, è una persona con una propria vita privata e va rispettata sia dentro che fuori dal Club.
Quando vi avvicinate, o vi si avvicina qualcuno, cercate di capire i gusti del vostro interlocutore, illustrategli i vostri, cercate di creare un clima amichevole, mai esagerare se non vi viene data la disponibilità da parte dell' altro, allontanatevi, non insistete troppo.
Vi ricordiamo che se qualcuno vi dovesse ritenere inopportuno o foste voi ad essere importunati la direzione effettuerà un richiamo verbale fino ad arrivare per casi estremi all’allontanamento definitivo con una denuncia all’autorità giudiziaria.
Nella zona privé é fondamentale parlare sottovoce per non alterare l’atmosfera che si crea di volta in volta.


Copyright © 2012 Le Chic Vicenza, tutti i diritti riservati.  - Versione mobile
Il locale riservato ai soci.
P.IVA: 03708030246 - C.F.: 03708030246